rinoplastica

FOCUS ON: La rinoplastica

La rinoplastica rappresenta uno degli interventi più richiesti in ambito della chirurgia plastica e mira a correggere gli inestetismi del naso.

Grazie all’intervento di rinoplastica si riesce a modificare la forma e la dimensione del naso rendendo il viso piu’ armonioso senza stravolgere la sua fisionomia.

Il miglioramento estetico del naso ha dei risvolti psicologici positivi nella totalità dei pazienti operati, con aumento dell’autostima e della sicurezza di sé.

rinoplastica-05-anatomia-mCon questo tipo di intervento è possibile correggere anche difetti post-traumatici o presenti dalla nascita e problemi respiratori. Se le difficoltà respiratorie sono causate dalla deviazione del setto nasale è necessario procedere contemporaneamente ad un intervento di “settoplastica” al fine di modellare e riposizionare il setto nasale deviato.

Durante la visita pre-operatoria vengono valutate la forma e le dimensioni del naso e gli eventuali deficit respiratori. Dopo un’attenta analisi verranno illustrate le possibili modificazioni della forma e del profilo con una simulazione computerizzata molto affidabile. È pertanto possibile già in sede di visita rendersi conto dei reali risultati dell’intervento, visionandoli al monitor o in foto, in considerazione della fisionomia e dell’estetica del volto.

E’ possibile modificare alcune o tutte le parti che compongono la piramide nasale con lo scopo di migliorare la forma del naso che non ha alcun difetto di struttura o funzione ma solo un aspetto estetico non desiderato. Con questo tipo di intervento è possibile rimodellare il dorso e la punta del naso, cambiandone la forma e migliorandone le proporzioni.

Le incisioni per l’ intevento possono essere localizzate esclusivamente all’ interno del naso (rinoplastica chiusa) oppure all’ interno ed all’ esterno (rinoplastica aperta). Incisioni esterne sono inoltre presenti quando si vuole effettuare una riduzione delle narici. L’ intervento può essere effettuato sia in anestesia generale che in anestesia locale con sedazione, dura circa un’ora e mezza ed è del tutto indolore.

Dopo l’ intervento un piccolo tutore protettivo andrà mantenuto sul dorso del naso per 10 giorni e saranno presenti dei tamponi occlusivi all’ interno delle narici, che vengono normalmente rimossi dopo 24 ore. Il naso, trattato chirurgicamente, assumerà giorno dopo giorno la forma armonica che era stata concordata prima dell’intervento fino a raggiungere la completa guarigione entro 1-2 mesi.

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *