Articoli

earfold

Orecchie a “sventola”? Problema risolto in 20 minuti e senza sala operatoria con EARFOLD!

L’innovazione ed il continuo aggiornamento, sono alla base della chirurgia estetica, ed infatti a questo proposito pochi mesi fa, nasce a Londra l’ultima creazione dedita alla risoluzione di alcuni problemi estetici.

Stiamo parlando di “EARFOLD”, un dispositivo medico innovativo e mininvasivo per la correzione delle orecchie ad ansa, o più comunemente dette “a sventola”.

Questo dispositivo medico, è una piccola clip,  ed è stato ideato per correggere una od entrambe le orecchie ad ansa, sia per adulti che per bambini a partire dai 7 anni di età. La composizione della clip metallica, permettere di mantenere la forma prestabilita nel tempo, ricreando così una nuova e più gradevole piega dell’orecchio. Questa viene impiantata con un piccola incisione e richiede per la medicazione finale, solo pochissimi punti di sutura.

La procedura con l’apparecchio Earfold presenta molti vantaggi, prima di tutto è volto a correggere ed eliminare la prominenza delle orecchie, è una procedura ambulatoriale, quindi si potrà evitare lo stress e l’ansia di accedere ad una sala operatoria; si effettua in anestesia locale, ed in ultimo permette di evitare il fastidio di dover indossare per giorni delle fasce dedite a proteggere le medicazioni, in quanto con Earfold già dopo un’ora si starà bene e senza alcuna precisa accortezza si potranno continuare le proprie attività quotidiane.

Con l’apparecchio Earfold è possibile avere risultati immediati senza alcun rischio, e le cicatrici connesse all’impianto dell’apparecchiatura sono completamente invisibili.

Inoltre, per ottenere risultati certi è possibile effettuare prima dell’impianto definitivo, una simulazione, con la stessa tipologia di apparecchiatura.  Si applicherà un posizionatore, che permetterà al chirurgo in accordo con il paziente, di applicare il grado di correzione desiderato e ciò consentirà di prevedere come sarà il risultato atteso.

In definitiva possiamo dire, che è una valida alternativa all’intervento chirurgico di otoplastica, soprattutto per quei pazienti che vogliono beneficiare dei vantaggi di questo nuovo dispositivo, e sono restii alla chirurgia più invasiva.

IMG-20160215-WA0004

Mastoplastica additiva – simulazione protesi con sizers

Avere un bel seno sodo e modellato per una donna è fondamentale a tutte le età.

Per questo motivo l’intervento di mastoplastica additiva è il più effettuato, e solitamente richiede l’impiego di protesi mammarie, ma il tipo ed il volume delle protesi, non dipende solo dalla volontà della paziente ma bensì anche dalla situazione di partenza.

La domanda che più spesso le donne si pongono, è relativa alla taglia da raggiungere. “E’ meglio una terza oppure una quarta?”

Per aiutare le pazienti nella scelta del volume più adatto, ci viene incontro Allergan, azienda leader nel settore dell’estetica, con una simulazione delle protesi Natrelle.

Si tratta di sizers che appaiono simili a veri e propri impianti. Al momento della visita si indosserà un reggiseno test, e di volta in volta verranno provate i sizers di diverse dimensioni, da inserire nel reggiseno, fino a trovare la giusta dimensione per il proprio corpo.

In definitiva, la scelta del volume delle protesi più adatta a sè stessi, sarà fatta di comune accordo col chirurgo estetico, che rispetterà la sicurezza e la buona riuscita dell’intervento di mastoplastica additiva, oltre che la volontà della paziente.

Di seguito qualche esempio della simulazione.

 

IMG-20160215-WA0000

 

IMG-20160215-WA0001

IMG-20160215-WA0002

 

IMG-20160215-WA0005

IMG-20160215-WA0004